DiarioLibriRecensioni

Canary Wharf

0

Oggi vi voglio parlare del romanzo “Canary Wharf” di Claudia Pezone. Vi lascio qui il link per acquistarlo.

Ho avuto la fortuna di leggere la sua entusiasmante opera ancora prima della pubblicazione ufficiale da parte di una casa editrice. È stato strano il come sono venuta a conoscenza del suo lavoro: un giorno ho visto una storia su Instagram, ebbene sì i social ormai sono fondamentali, che sponsorizzava un libro dal titolo “Canary Wharf” e mi sono detta “perché non scriverle? Magari ha voglia di girarci anche a noi il suo libro”. E così e stato.
Claudia si è dimostrata subito disponibile a collaborare con noi e così ho iniziato a leggere le prime pagine.

Non nascondo che inizialmente non sapevo cosa aspettarmi, non sapevo il genere, non sapevo nulla dei protagonisti e confesso che man mano procedevo nella lettura ne rimanevo sempre più colpita.

La protagonista della storia è Cat, una giovane ragazza italiana che decide di lasciare l’Italia per cercare di ricominciare la sua vita a Londra dove troverà l’appoggio e l’aiuto fondamentale del suo amico Daniel che vive li da qualche tempo. Cat riesce a trovare in fretta un posto di lavoro presso il pub “Fred’s” e sarà proprio questo luogo il centro fondamentale dello svolgimento della trama. Qui avverranno i principali incontri soprattutto quello con Liam, principale dipendente del locale con il quale si instaurerà un rapporto di odio-amore.
Persona fondamentale per Cat è Fred, il proprietario del pub che da subito supporta la ragazza ma che nasconde una piccola verità.

Persona fondamentale per Cat è Fred, il proprietario del pub che supporta la ragazza in tutto e man mano trapela sempre più l’amore paterno che prova nei suoi confronti. Quello che Cat non sa è che nasconde una verità che solo verso la fine sarà in grado di raccontarle.

Ci sarebbero da scrivere righe su righe sulla trama del libro ma preferisco non anticiparvi nulla sullo svolgimento della narrazione. Posso però dirvi che la trama è un mix intrinseco di quotidianità, amore, passione e gelosia. Senza dimenticare anche la parte dell’amicizia e sarà anche proprio grazie ai due suoi amici del cuore che riuscirà a superare un grave evento negativo che l’ha travolta nel suo passato in Italia.

La trama viene raccontata secondo diversi punti di vista e anche se ci è già capitato di leggere libri con una narrazione su più livelli non risulta banale, anzi, la rende ancora più interessante.

Una volta che si entra nel vivo della narrazione si farà fatica a fermarsi. È un libro appassionante che descrive i momenti e gli eventi principali nei dettagli tanto che sembra di essere lì accanto ai protagonisti ad osservarne la scena.

Di seguito vi lascio il link del book trailer:

Cosa posso dirvi di più? Ve ne consiglio vivamente la lettura e non mi resta che fare un in bocca al lupo alla scrittrice sperando di vedere presto il suo libro esposto in tutte le vetrine delle librerie!

Giudizio Finale

7.5

  • Narrazione
  • Scene descritte nei dettagli
  • Descrizione del concetto di amicizia
  • Inizio lento

Attenti al gorilla – Recensione no spoiler

Previous article

Conan The Barbarian King #1 – Le spade spezzate

Next article

Comments

Comments are closed.