FumettiRecensioni

Intemperie – La recensione

0

Intemperie è la trasposizione a fumetti dell’omonimo romanzo scritto da Jesús Carrasco nel 2013, tradotto in tantissime lingue e premiato in Spagna come libro dell’anno. Renoir Comics ancora una volta non si lascia sfuggire una piccola perla come Intemperie e lo porta sul mercato italiano. La casa editrice milanese continua a proporre storie di altissima qualità sia in termini di contenuti sia come edizioni. L’edizione in questione è uno splendido cartonato di 152 pp a colori in formato “comics” e questo rende la lettura maneggevole e comoda.

Nel bel mezzo della sconfinata pianura spagnola devastata da una siccità interminabile, un bambino fugge spaventato tra i campi di ulivi. Lo sceriffo del villaggio e i suoi uomini battono la campagna per riportarlo da suo padre… ma perché un bambino dovrebbe fuggire di casa? Perché preferirebbe soffrire le ferite provocate dal sole cocente piuttosto che tornare indietro? Il vecchio capraio nomade che raccoglie il bambino non si pone queste domande, ma si prenderà cura del fuggitivo, cercando di proteggerlo anche a costo della vita.

La storia disegnata da Javi Rey è cruda e toccante in molte tavole cala il silenzio più assoluto perché a parlare sono i disegni del fumettista catalano che colpiscono direttamente al cuore del lettore. Il lavoro di Rey è incredibile perché riesce ad unire disegni forti e pungenti ad una narrazione equilibrata, veloce e pungente. Un perfetto equilibrio tra disegno e sceneggiatura che travolgeranno il lettore tavola dopo tavola.

La storia come ho già detto è molto cruda, ci troviamo in una Spagna colpita dalla siccità e dall’omertà. Pur di sopravvivere le persone sono disposte a vendere un bambino in fuga dalla violenza, nessuno guarda in faccia la realtà e vuole reagire. Solo un vecchio capraio è disposto a fare qualsiasi cosa per salvare il giovane ragazzo.

Il ragazzo non si fida di nessuno tanto che pur di mangiare è disposto a rubare un pezzo di pane al vecchio capraio nel loro primo incontro. La paura tormenterà sempre il piccolo fuggitivo, la violenza lo ha segnato nel fisico e nello spirito. Il ragazzo troverà nel vecchio capraio il padre che non ha mai avuto, troverà una famiglia composta da capre, cani e il vecchio ma nonostante questo la fuga, l’esilio e la violenza lo tormenteranno continuamente. Di giorno ha la forma del Gendarme e i suoi scagnozzi che lo inseguono e di notte sotto forma di incubi e paure.

Intemperie è una storia incredibile. Non  c’è molto altro da dire, vi consiglio assolutamente di recuperare questa graphic novel perché vi stupirà e colpirà nel profondo. Ora non mi resta che recuperare il romanzo originale di Carrasco perché, non ho alcun dubbio, è sicuramente una storia incredibile anche quella.

7.5

  • Disegni
  • Narrazione
  • Breve contestualizzazione

Il monopattino-trolley per chi viaggia leggero

Previous article

Cartoomics 2019 – Gli eventi da non perdere

Next article

Comments

Comments are closed.