FilmRecensioni

The Lego Movie 2 – Una nuova avventura – Recensione

0

Il primo capitolo di The Lego Movie è stata una vera e propria sorpresa, lo spin-off Lego Batman una validissima conferma del franchising. Faccio questa breve premessa per farvi capire che per questo secondo capilo della saga principale avevo aspettative alte visti gli ottimi risultati precedenti. Sono state rispettate? Assolutamente sì e vi dirò di più le ha persino superate.

Qui la sinossi ufficiale del film:

Il film riunisce gli eroi di Bricksburg in una nuova avventura per salvare la loro amata città. Sono passati cinque anni da quella spaventosa avventura e ora i cittadini devono affrontare sfide ancora più audaci: gli invasori spaziali LEGO DUPLO® distruggono tutto più velocemente di quanto si possa costruire. La battaglia per sconfiggerli e ristabilire l’armonia nell’universo LEGO porterà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una strana galassia in cui tutto è un musical. Ancora una volta saranno messi alla prova il loro coraggio, la creatività e le abilità dei Mastri Costruttori, e si scoprirà quanto siano davvero speciali.

La sceneggiatura del film è stata affidata nuovamente al duo Phil Lord e Christopher Miller mentre alla regia questa volta troviamo Mike Mitchell. Questo trio riesce a lavorare in sintonia perfetta creando una storia davvero incredibile anzi meravigliosa, la trama segue lo stesso sviluppo narrativo del primo capitolo: un misterioso nemico vuole distruggere Bricksburg.

Questa volta però il nemico sembra aver raggiunto il suo obbiettivo perchè dopo pochi minuti la bellissima cittadina lego viene ridotta ad un deserto apocalittico in stile Mad Max. Nulla però è come sembra in Lego Movie perchè il misterioso nemico ha una scopo ben preciso che va ben oltre alla semplice distruzione.

Perchè mi è piaciuto così tanto il film? Perchè è un mix esplosivo di citazioni, rimandi e parodie a tantissimi film. Si passa dai classici cliché dei film Disney fatti di canzoni a diversi omaggi alle più grandi macchine del tempo passando persino ad una splendida parodia di Bruce Willis.

Oltre a questo aspetto la storia che viene raccontata è molto più solida e avvincente rispetto al primo film tanto che i 106 minuti di film volano meravigliosamente. Anche il comparto musiche è eccezionale la nuova colonna sonora è strettamente legata a quella del prima film ma non posso essere più dettagliato per non rovinarvi il film.

Il doppiaggio è qualcosa di eccezionale perchè per quasi tutti i personaggi sono stati usati in lingua originale gli stessi attori che interpretano la controparte “vera” mentre per il doppiaggio italiano troviamo quasi tutti i loro corrispettivi doppiatori. Claudio Santamaria è stato ovviamente riconfermato nel ruolo di voce ufficiale di Batman dimostrandosi per l’ennesima volta perfetto per questo ruolo.

Come saprete ultimante sono stato a diverse anteprima stampa ma nessuna è minimamente paragonabile a questa. Colazione di benvenuto, tantissimi gadget, i set lego ufficiali montati ed esposti, alcuni personaggi a dimensioni “reali” giravano per la sala ma soprattutto durante la proiezione era presente Claudio Santamaria che è stato disponibilissimo a fare foto e scambiare due parole con tutti.

E’ stata un’esperienza davvero unica!

 

 

8.5

  • Sceneggiatura
  • Musiche
  • Regia

    The Mule – Il corriere – La recensione

    Previous article

    Il monopattino-trolley per chi viaggia leggero

    Next article

    Comments

    Comments are closed.