Guida alla lettura: Donny Cates

Negli ultimi anni il panorama fumettistico americano, e non solo, si è arricchito di autori di spicco e di qualità. Tra i più noti abbiamo sicuramente Donny Cates, il golden boy del fumetto supereroistico moderno.

Doverosa premessa, prima di buttarci a capofitto nelle sue storie più interessanti, non si tratta di una classifica oggettiva ma solo una raccolta parziale di alcune delle storie più significative scritte da Donny Cates.

UNIVERSO MARVEL COMICS

– La run su Venom è sicuramente quella che, vista la lunghezza della gestione, ha potuto scrivere in maniera più approfondita e dove si è sbizzarrito maggiormente. Il texano ha risollevato le sorti del simbionte che, soprattutto negli ultimi anni, stava vivendo una periodo poco interessante. Donny Cates riesce ad analizzare meravigliosamente il legame tra Flash e Venom, un rapporto malato che porta i due a vivere perennemente in bilico sulla linea di confine tra il bene e il male. L’enorme merito di Cates è stato quello di raccontare non solo le loro disavventure ma di creare una vera e propria genesi per tutti simbionti.

– Il ciclo cosmico creato da Donny Cates coinvolge tre personaggi precisi: Thanos, Ghost rider e Silver Surfer. Perdersi un solo tassello di queste storie non è ammissibile perché, in ogni singolo volume, ci sono tanti piccoli rimandi ai personaggi di questo ciclo. L’ordine di lettura ideale è il seguente:

Tradd Moore in Silver Surfer: Nero
  • Thanos Vince. Una cosa è certa se mai l’universo Marvel dovesse cadere a pezzi sarà per mano di Thanos. La mente folle e geniale di Donny Cates ci mostra come Thanos ha letteralmente distrutto l’universo ed ha identificato l’esatto momento in cui ha vinto. Quale sarebbe? Ovviamente il giorno in cui è nato. La storia è folle, questo è un elemento chiave nei racconti di Cates, tanti da mettere in contrapposizione due Thanos, un nuovo Ghost rider e la Morte in persona.
  • Silver Surfer: Nero. Cates mette da parte l’azione e la sua solita tamarraggine in favore di una storia più cupa, filosofica e profonda. “Nero” è quasi un’opera sperimentale, dove la connessione tra il surfista e l’universo che lo circonda è parte integrante della storia. La creazione di Donny Cates è resa ancora più folle e psichedelica dai disegni surreali e incredibili di Tradd Moore, in alcune tavole si ha l’inquietante sensazione che tutto sia liquido. Spiegare il tratto grafico di “Nero” è impossibile, l’unico modo per capirlo a fondo è ammirare le sue tavole. Tale tassello cosmico di Cates sul surfista argentato è anche collegato alle trame riguardante il simbionte, rendendo il tutto ancora più connesso.
  • Ghost Rider Cosmico: Baby Thanos Deve Morire. Questa è senza alcun dubbio la storia più folle, tamarra e rappresentativa di Donny Cates. Per riassumerla e cercare di crearvi un pochino di hype dovete tenere a mente questo semplice concetto: Frank Castle è il Punisher, ha stretto un patto col diavolo ed è diventato un Ghost Rider. Ma tutto questo non era sufficiente perché è diventato un araldo di Galactus e, ovviamente, non poteva finire così perché infine ha stretto un patto anche con Thanos.

Doctor Strange: Inganno e Dannazione. Loki, il dio dell’Inganno, è diventato lo Stregone Supremo della Terra. Ma come è successo tutto questo? Che fine ha fatto il vero Stregone Supremo? Ennesimo racconto folle e disturbante partorito dalla mente di Donny Cates. Il texano mette in scena una storia disturbante dove a fare da coprotagonisti/comparse ci saranno personaggi del calibro di Mefisto, Sentry, Ghost Rider, Spider-Man e Iron Fist.

UNIVERSO CATES

In questo ciclo di storie è fondamentale leggerle tutte perché, nonostante alcune non siano di altissimo livello, sono imprescindibili per apprezzare al 100% Crossover. Anche in questo caso l’ordine di lettura consigliato è il seguente:

Buzzkill, una storia violenta e malata che racconta la vita di un eroe che trae i suoi poteri da alcool e droga. Poteva sicuramente essere sviluppata meglio ma è un tassello chiave del suo universo, il grosso limite che abbiamo riscontrato è stato quello di mostrare poco la dipendenza dalle droghe/alcool del nostro eroe. Se questo è un aspetto chiave del personaggio doveva essere, per forza di cose, approfondito meglio.

God Country, a differenza di Buzzkill la storia è stata sviluppata alla perfezione,nonostante le premessi iniziali potrebbero far pensare all’ennesima storia vista e rivista. Cates mixa alla perfezione il mondo fantasy con la vita di una piccola famiglia del Texas, le dinamiche familiari ruotano tutte attorno alla vita di Emmet che, da quando è stato colpito dal morbo di Alzheimer, non è più autosufficiente. Il già precario equilibrio familiare viene letteralmente distrutto con l’arrivo del tornado che non solo ha devastato mezzo Texas ma ha portato con sé un’entita demoniaca.

God Country

– Voliamo nel mondo dei Paybacks. Storia incredibile che mette in mostra il mondo degli eroi in un modo nuovo e originale. Gli eroi sono più umani che mai, sperperano i soldi, devono pagare le bollette, cure mediche e tanto altro. Quando arrivano a toccare il fondo hanno una sola soluzione per risalire: diventare mercenari per ripagare i loro debiti. Paybacks non solo è una delle storie più interessanti di Cates ma anche uno dei tasselli più importanti del suo universo.

– Chiudiamo il cerchio con Crossover, la punta di diamante dell’universo Cates. Tutto viene canalizzato in questa serie, ogni singolo dettaglio viene ripreso e rivisto. Una storia emozionante, incredibile che ad oggi ha visto pubblicare i primi due volumi. In questo caso non vi diremo nulla, ogni singola parola potrebbe essere uno spoiler. Fidatevi di noi: leggetelo!

Andrea - World Wide Nerd
Andrea - World Wide Nerd
Articoli: 25