Lanterna Verde – Alba e crepuscolo

Alba e crepuscolo, edito da Planeta DeAgostini nel 2016, è senza ombra di dubbio il miglior starting point per chi volesse cimentarsi nel recupero di storie, ormai datate, di Lanterna Verde. In questo volume troviamo infatti l’ascesa e il tracollo di Hal Jordan, le sue ultime volontà e il testamento del personaggio.

Alba di smeraldo

Scritta da Keith Giffen, Gerard Jones e Jim Owsley, con i disegni di Mark D. Bright, questa miniserie ci narra la trasformazione di Hal Jordan da pilota d’aerei in un momento difficilissimo della vita, a nuova Lanterna Verde del settore 2814. Quando Abin Sur, la Lanterna Verde del settore 2814, si schiantò con la sua astronave sulla Terra, decise di lasciare il compito di sorvegliare il settore ad un terrestre degno di tale impiego. Lasciò la scelta al suo Anello del Potere, l’arma più potente dell’Universo in dotazione ad ogni Lanterna, che ricade sul nostro Hal Jordan. Da lì a poco capì di far parte di qualcosa di tremendamente più grande di quello che poteva immaginare. Dopo un duro allenamento sul pianeta Oa, casa dei Guardiani e di tutte le Lanterne, Hal diventa a tutti gli effetti uno di loro, superando ogni suo predecessore e collega, dimostrando di essere la più forte Lanterna Verde dell’Universo… ma purtroppo per lui, il peggio deve ancora arrivare!

Crepuscolo di smeraldo

A causa dei sogni di conquista di un pazzo, una città intera viene rasa al suolo lasciando nient’altro che un buco al suo posto… quella città era Coast City, dove Hal Jordan era cresciuto. Lì ha conosciuto l’amore per la prima volta, ha adorato quel mito che chiamava padre e in quella città è diventato l’uomo che è. Nel tentativo di riportare tutto a com’era prima, Hal cerca di attingere a più potere possibile dal suo Anello, ma viene ostacolato dai Guardiani che gli scagliano contro ogni forza in loro possesso, senza riuscire a fermarlo. Tolto di mezzo ogni ostacolo, il nostro protagonista perde ogni briciolo di umanità e con essa il titolo di Lanterna Verde. Comincerà a vagare per l’Universo con lo pseudonimo di Parallax… ma qualcuno deve pur prendere il testimone! L’ultimo Guardiano rimasto in vita infatti, torna sulla Terra per dare questa responsabilità a Kyle Rayner, che sarà la nuova Lanterna Verde del settore 2814, con tutte le difficoltà dell’essere un supereroe.

Il testamento di Hal Jordan

Torniamo con i piedi per terra, perchè in questa parte del volume il protagonista non è un supereroe ma bensì un normalissimo eschimese di nome Tom Kalmaku, amico strettissimo di Hal Jordan, per lui come un idolo. Quando però Hal perde la sua umanità diventando Parallax, la vita di tutti i giorni di Tom cambia radicalmente. La storia evidenzia le ripercussioni sulla sua vita privata fino a quando alla sua porta non bussa un tipo misterioso con una lettera in mano… firmata proprio da Hal in persona! Ma non è solo. Il tipo misterioso è accompagnato da un bambino, di cui scopriremo la vera identità solo più avanti. Incontreremo anche molti volti noti come Superman, Batman, Wonder Woman, Flash e Elongated Man, tutti pronti a dar man forte a Tom dopo che un alieno ha invaso la Terra, nella forsennata ricerca di vendetta verso Hal Jordan. Numerose battaglie dopo e, soprattutto, dopo aver scoperto chi fosse veramente il bambino portato dall’uomo misterioso, Tom riesce grazie al potere dell’Anello a creare un vero e proprio miracolo, donando la speranza ad ogni Lanterna Verde rimasta in vita… ricostruire il pianeta Oa in tutta la sua grazia e splendore, creando un posto pacifico dove ogni creatura possa trovare amore e giustizia!

Spazio all'autore: Essendo storie parecchio vecchie, il tratto è molto retrò, ma ciò non cambia il fatto che siano godibili e molto scorrevoli come storie. Per me che amo le storie intergalattiche, Lanterna Verde non poteva di certo mancare nella mia libreria e non ci poteva essere miglior inizio. Andrea – Nerdology_ITA

9
von 10
2023-08-29T16:00:00+0000