Yuko_copertina

Yuko – Recensione

Yuko non è uno di quei volumi adatti a tutti. E’ una premessa doverosa, e andava fatta.

Interessante pubblicazione per Star Comics, che ci ha permesso di leggerlo in anteprima stampa, e che ringraziamo molto per l’opportunità.
Yuko” è un volume molto particolare, di quel genio di Ryoichi Ikegami, sicuramente sulla cresta dell’onda per la recente pubblicazione di Trillion Game (la nostra recensione qui) e della ripubblicazione di Sanctuary, nella sua nuova veste grafica.
E’ un volume particolare perchè non comprende una storia autoconclusiva. Bensì si tratta di una raccolta di racconti brevi, dai temi decisamente maturi (e già la copertina in qualche modo ce lo fa intuire).

Le storie comprese sono in tutto 12, scritte e disegnate tra il 1991 e il 2000, e solo in questo febbraio 2023 arriva anche da noi.

La premessa di inizio recensione non è stata fatta a caso.
Le storie raccontate sono adatte ad un pubblico maturo, consapevole di ciò che sta leggendo, e capace di discernere la finzione dalla vita reale.

I temi trattati sono infatti molto delicati, si passa dal sesso, alla prostituzione, alla violenza sulle donne, all’abuso di minori.
E non solo, un po’ come in Sanctuary, anche qui troviamo giochi di potere, mafia, scalatori sociali, scelte discutibili.

E’ una lettura impegnata, è vero.
Complice però la bravura di Ikegami, si viene rapiti dal flusso dei racconti brevi, come se fosse qualcosa di proibito ed attraente allo stesso tempo.
Spesso si parla di vite al limite, ed è impossibile non criticare ciò che si sta leggendo, almeno inizialmente. Ma le storie poi portano ad interrogarsi su ciò che si sta leggendo. E questa è la vera forza di questo manga.
Tra insoddisfazioni personali, tradimenti e ossessioni morbose, l’autore ci porta ad analizzare l’animo umano, e a chiedersi fin dove si possa spingere.

Ineccepibili ovviamente i disegni, ma questo per Ryoichi Ikegami non è di certo una novità.

Promosso, quindi, ma evidenziamo ancora una volta questo particolare: non è adatto a tutti.

Spazio all'autore: Non sapevo cosa aspettarmi, prima di leggere in anteprima Yuko. Avevo basse aspettative, ma chiaramente mi sbagliavo. E' un volume che comunque mi ha intrigato, non lo consiglierei a tutti ovviamente, ma solo a chi ha letto davvero di tutto. Ed è più che maggiorenne. Francesco – Ravafra

7
von 10
2023-02-20T10:00:00+0000
Torna in alto